C’è un luogo dove ascoltare

Donna araba, 30x40 cm., chine acquarellate, 1988

Donna araba, 30×40 cm., chine acquarellate, 1989

Il mio dolore

uno spazio, tempo della coscienza…

A volte lo dimentico

spesso….

mi perdo e non ricordo.

Quando ci sto

allora penso davvero al mondo

a quel che sono

E chiedo scusa.

Penso alla vita e le dico grazie.

In quel luogo e momento

sento il respiro

E mi meraviglio.

Vorrei incontrarti lì fratello

In questo spazio e nel suo tempo.

Insieme

torneremo rasserenati.

(2011-2013)

Annunci