Archivio tag: famiglia

Cronache dalla Sforzesca: in arte…

Poche parole di gratitudine per la possibilità di partecipare a questa mostra in un luogo amato sin dall’adolescenza, quando era un rudere di struggente bellezza. La Sforzesca, nel e del Comune di Castell’Azzara,… Continua a leggere

Il tuo saluto

Improvvisamente l’arcobaleno nella piana immensa che lo sguardo affannato non copre. Il tuo saluto papà.  

Permalink

Tra le nebbie lievi del mattino papà ti auguro di svegliarti per scoprire la luce sopra ogni luogo nel tuo cuore… luce vasta e improvvisa per dissolverti nel suo dilagare Naufrago felice su… Continua a leggere

Ti ho sfiorato

Ti ho sfiorato papà con una carezza mai  data prima incerta e lunare. Ho sentito la pelle dura tirata allo stremo pronta allo strappo. Sei tu papà? Ho sfiorato il tuo corpo di… Continua a leggere

Momenti

La stanchezza scolora il tuo sguardo che insegue il segno incerto per rivelarti ancora la tua poesia. Non scoraggiarti sorella. Va e viene, a volte impossibile, come pietra informe che fa male a… Continua a leggere

Loving conversation

Ho abbracciato i loro sguardi nel silenzio d’amore che pian piano mormora un’antica fiaba e il nostro conversare sarà eterno. —— I embraced their eyes in the silence of love that slowly mutters… Continua a leggere

Dedicata a mia mamma, a me stessa e a tutte le amiche sorelle

Vorrei raggiungerti -indietro, nel tempo – prenderti per mano e crescere ancora con te: bambina fanciulla donna madre irreale di figli invisibili che vorresti felici fragile inquieta eppure bella. Vorrei curare il tuo sguardo… Continua a leggere

Auguri sorella

A distanza… Vedo i tuoi sogni e sorrido al tuo spirito libero. Sento e ammiro la tua solitudine che è conquista d’amore gioia senza più dolore. (12 febbraio 2013)

Piera

A Piera Sfioro i tuoi occhi ma non li incontro. sei già lontana. Eppure era ieri quando seduta, sempre incantata, dondolavi ebbra. Cosa racconti sorella cara, sfuggente e assorta e silenziosa, così insicura… Continua a leggere