I tuoi difetti come carezze

Carezze dimenticate tremolanti di tenerezza regalano istanti d’amore senza tempo: i tuoi difetti, cuccioli indifesi da consolare nella fragilità dell’esistenza.

Incontro

Ci si abitua al ricordo di un incontro fugace racchiuso in uno sguardo che sugella per un attimo un abbraccio d’amore nella fragilità dell’esistenza.

Mattino migrante

Da trapunte imbottite di logore nubi Piovono raggi freddi fermi a mezz’aria. Dai tuoi sguardi pietosi colano lacrime non più arse. Segnano il volto di rivoli prosciugati.

Pensieri d’inverno

Irrequieta rincorro pensieri prigionieri dietro un vetro appannato. Mi fermo talora, sorpresa dal mare di nubi che fugge all’orizzonte nell’azzurro fiammingo di un pigro inverno. Danzano i panni colorati intirizziti come i pensieri che… Continua a leggere

Migranti

Nei vostri occhi soffrono i miei impazziti le lacrime bruciano di impotenza perché perché perché “di speranza si muore disperati” Attonita sulle immagini che scorrono di un tg senza storia vi vedo inciampare… Continua a leggere

Volo … lieve … non è più

Volo annegando lo sguardo in un palpito di luce improvviso l’abbaglio l’enigma è svelato nel pulviscolo che porta profumo di rose tra acqua bruciata non è più bolla di sapone lieve. Chiudo gli… Continua a leggere

Il sorriso di Sofia – Sofia smile

Volava tra i fili d’erba come battiti di ciglia sul sorriso smeraldo di Sofia. Soffice nuvola rotolava piccola palla srotolata tra le corse dei bimbi svanendo nelle risa prima che i sogni nascessero… Continua a leggere

C’è un luogo dove ascoltare

Il mio dolore uno spazio, tempo della coscienza… A volte lo dimentico spesso…. mi perdo e non ricordo. Quando ci sto allora penso davvero al mondo a quel che sono E chiedo scusa.… Continua a leggere

Ovunque

Sei nel profilo di un prato in collina Lontano sullo sfondo di un cielo di pallidi rosa tra bagliori di perla Vicino nella goccia trepidante tra mille arcobaleni sulla punta del filo d’erba… Continua a leggere