Volo … lieve … non è più

grandeGelso

Grande gelso ferito, Umbria 2011

Volo

annegando lo sguardo

in un palpito di luce

improvviso l’abbaglio

l’enigma è svelato

nel pulviscolo
che porta
profumo di rose

tra acqua bruciata

non è più

bolla di sapone

lieve.

Chiudo gli occhi

in cerca di azzurri fiamminghi.

Annunci