Archivio categoria: The world soul

Nostalgia

La bruma della sera viola verde rosa ocra sprizza dopo il tramonto tra gli ondulati colli. Nell’aria del crepuscolo fragrante e presto fresca si distacca un cipresso dall’ardente disegno. Arrossato e dorato l’orizzonte… Continua a leggere

Sera di primavera – Spring evening

Commossa ascolto nel tremolio diffuso un sussurro leggero l’eco di voci lontane volti senza più tempo. Riposate in pace per noi figli indifesi, che vi invochiamo guerrieri, immemori e stralunati più goffi ed… Continua a leggere

I sogni – Dreams

I sogni degli uomini percorrono strade antiche sempre nuove ché si animano come ciottoli lungo il greto si annebbiano per luccicare ancora tra acqua vento sole. (LC, 2004-2013)

A volte – Sometimes

A volte la stanchezza distoglie l’attenzione dal silenzio dolce del tuo sguardo amoroso. Il frastuono dei pensieri non si placa nella fatica quotidiana a volte … Allora tra i petali di una rosa… Continua a leggere

Notturno – Nocturnal

Nelle pause di contrappunto sospesa tra vuoti e pieni sento il ritmo della vita che inventa e si contempla: trepida la materia nell’epifania dell’esistenza ride e brilla sorpresa nel brusio notturno (LC, 1989)

Onda

Ho incontrato a volte quell’onda che tutto sommerge di orgoglio e di rabbia e in dune di sabbia trasforma il cuore. Mi ha lambita per un istante ho trattenuto il respiro Immobile Mura… Continua a leggere

Sussurro al tramonto – Whisper at sunset

Gioco con l’aria quieta e leggera che lenta si alza e lieve e tenue. Fugge ora il sole per un istante ride e declivo svelto dilegua. Dilaga in soffio soffice in sbuffo l’anima… Continua a leggere

Il poeta e la nuvola

Un poeta chiese a una nuvola: “Che differenza c’è tra te e me?”. “Se le tue parole sono donate al vento nessuna”. (LC, 2010)  

Ascolto

Ti ascolto senza attesa con stupore.